Avocado toast per un brunch che profuma di novembre

Avocado toast per un brunch che profuma di novembre

Il crostino al guacamole si è evoluto ed è diventato un avocado toast. Che abbia superpoteri l’abbiamo già appurato. Più bello, più cool, più buono, più sofisticato, più profumato, più tutto. Infondo, è pur sempre un’evoluzione, e chi non si evolve è perduto.

Un po’ come Grenouille de Il profumo di Süskind

Possedeva un potere più forte del potere del denaro o del terrore: l’invincibile potere di suscitare l’amore nell’umanità.

questo avocado toast per colazione è in grado di fornirti l’invincibile potere di farti iniziare la giornata in modalità


batti le mani, schiocca le dita, umore alto tutta la vita.


Perfetto tanto col maiale quanto col salmone, lì è solo up to you. L’unica costante imprescindibile nell’avocado toast è l’uovo, che funge da catalizzatore dei suoi superpoteri – un po’ come il sole per Clark Kent.

Vediamo assieme come preparare dei perfetti avocado toast, un superfood tanto healthy quanto goloso con dentro tutto ciò che ti serve per iniziare la giornata con la giusta carica.

Avocado toast – la ricetta

INGREDIENTI (per un brunch con 8 amici)

  • Una bella pagnotta di pane nero
  • 2 avocado maturi al punto giusto
  • 8 uova
  • 2 etti di prosciutto cotto o salmone affumicato (a seconda di quello che preferite)
  • 2 cipolle rosse di Tropea
  • 2 cucchiaini di zucchero muscovado
  • 2 cucchiaini di aceto balsamico
  • olio extra vergine di oliva, sale e pepe nero q.b.
  • Qualche goccia di limone

Mentre assaggi ascolta: Smells like teen spirits, Nirvana

PROCEDIMENTO

  1. Inizia dal guacamole. La maturazione al punto giusto dell’avocado qui è fondamentale. taglialo in due, elimina il mallo e togli la buccia. Taglialo in fettine e pestalo con una forchetta. Condisci con olio e aggiusta di sale. Se non lo prepari espresso ma dovrai aspettare del tempo prima di servirlo aggiungi anche qualche goccia di limone per evitare  che perda del tutto il suo verde brillante.
  2. Affetta la cipolla, salala e falla appassire in padella con un fondo di olio. Quando è quasi cotta aggiungi l’aceto balsamico e lo zucchero. Caramella alcuni istanti e spegni il fuoco.
  3. Aggiungi al guacamole alcuni cucchiai di cipolla caramellata.
  4. Prepara le uova: fai scaldare una padella antiaderente e ungila con un filo di olio. Rompi le uova e cuocile all’occhio di bue. Aggiusta di sale e pepe.
  5. Affetta il pane, tostalo e componi gli avocado toast in questo modo:
  6. una fetta di pane tostato, abbondante guacamole, della cipolla caramellata, prosciutto cotto o salmone affumicato, un uovo all’occhio di bue. Ho l’acquolina in bocca solamente a raccontarvelo.
  7. Buon brunch amici.

Ph. Sara Cartelli
© The Eat Culture

Spread the culture
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
More from Kristel Cescotto

Pranzo di Natale – un finger food: cialde di Parmigiano ripiene di burrata e pomodorini confit

Stella di Natale. Candele. Profumo di cannella – che no, non ho...
Eat it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *