I biscotti di Natale, il profumo del burro, Love Actually e Christmas is all around.

biscotti di natale

I regali.
Oddio cosa le regalo? Sì questo! Bellissimo. Ma arriverà in tempo? Mami dice che il corriere di Bartolini le ha detto che ci sono casini assurdi quest’anno per le consegne. Mmm. Speriamo dai.


Ma e per il menù del pranzo? Quando ci vediamo per deciderlo? La zia è libera domani?
No mamma io non posso, sono da Giulia per l’aperitivo!
Ma dobbiamo decidere che sennò viene tardi! Ho preso un centrotavola bellissimo sai. La nonna ha detto che mangia solo il secondo, pensa a qualcosa!


Stralci di ordinaria isteria natalizia.

E tra tutta questa frenesia del Natale mood commerciale di quando diventi grande e non c’è più Babbo Natale a portarti i regali ma Babbo Natale sei tu, non ho avuto un secondo per sentirlo.
Per sentire il Natale, non le montature che lo mettono al centro del loro girotondo  – e non senza linguacce.
Fino a quando mi sono sparata in vena Love Actually e ho preparato i biscotti di Natale.

Adesso sì che ti sento baby.

Sei nell’aria di casa che profuma di burro e cannella (che non è nei biscotti ma nella Yankee Candle gigante perennemente accesa), sei all around. Sei nel mio modo di approciarmi alla vita che è tipo quello della scena del Primo Ministro quando dice:

Buon Natale, signora! Fa parte dei miei compiti adesso, cerco di fare gli auguri a tutti entro capodanno.

La verità è che il Natale non m’ha mai abbandonata. Mai, mai!

I biscotti di Natale – la ricetta

INGREDIENTI (per una cinquantina di biscotti, che vi sembreranno tanti ma saranno pochi)

  • 200 g di farina tipo 0
  • 200 g di farina 00
  • 100 g di zucchero semolato bianco
  • 100 g di zucchero a velo
  • 200 g di burro a pomata
  • 1 uovo intero
  • 2 tuorli
  • 2 pizzichi di sale
  • un cucchiaino di estratto di vaniglia
  • una grattata di zeste di limone bio
  • una grattata di zeste di arancia bio

Mentre assaggi ascolta: ovviamente All I want for Christmas is you, Mariah Carey

COME FARE I BISCOTTI DI NATALE

  1. In una ciotola capiente versa le farine, forma una fontana e al centro aggiungi il burro a pezzetti, lo zucchero a velo, lo zucchero semolato e il sale. Comincia ad amalgamare con le dita.
  2. È il momento di aggiungere le uova, sempre al centro. Pian piano incorpora la farina e il burro sino ad ottenere un impasto abbastanza uniforme e facilmente manipolabile.
  3. Spolvera della farina su una spianatoia e trasferiscici l’impasto. Impasta energicamente e fai riposare in frigorifero per almeno mezzora.
  4. Stendi la pasta frolla ad uno spessore di mezzo cm, armati di formine e divertiti.
    Tipo quando giocavi col Play doh all’asilo. La verità è che questo impasto per biscotti di frolla per nNatale è una vera figata, è perfetto: né troppo morbido né troppo secco. Non si spezza e si manipola che è una meraviglia e, dulcis in fundo, fa nascere dei biscotti che sono sì semplici, ma a dir poco buonissimi!
  5. Comunque – momento celebrativo a parte – ora non ti resta che infornarli: 180°C per 10/15 minuti. Tienili d’occhio perché basta un minuto in più per farli overcuocere e rovinare tutta la poesia.

E già così sono spettacolari.
Ecco qualche tip in più per trasformare dei normali biscotti di frolla in biscotti perfetti come regalo di Natale.

Come si decorano i biscotti di natale

Se il tuo intento è quello di preparare dei biscotti di Natale per decorare l’albero, ti basterà fare un forellino prima di infornarli – una cannuccia sarà utile allo scopo. Una volta sfornati, infila nel buchetto del cordoncino, della rafia colorata o dei nastri sottili e chiudi con un fiocco.

Oppure, come vedi in foto, altro modo bello e buono per decorare i biscotti di Natale è di farcirli con della ganache al cioccolato (trovi la ricetta qui) o con della marmellata. Ti basterà fare un “sandwich” di biscotti e cuocerli per qualche minuto in più, codette a non finire e sono pronti per essere impacchettati, infiocchettati e regalati a chi volete bene.

Come conservare biscotti di Natale

Essendo biscotti secchi, si conservano senza problemi per più giorni, come appena sfornati! In una jar di vetro, in una scatola di latta rubata alla nonna o in un contenitore ermetico, fai tu… l’importante è che il contenitore sia ben chiuso e non faccia entrare aria.

Oltre che essere perfetti per accompagnare tè, caffè, cioccolate calde, per essere regalati o appesi all’albero (nel mio durerebbero forse una giornata – dopodiché ne rimarrebbero solo i fiocchi), per essere usati come segnaosto e tutto quello che volete, questi biscotti di Natale al burro sono semplicissimi e fanno la felicità dei bimbi (e dei grandi). Guardateli negli occhi mentre sgranocchiano Babbo Natale o la Stella cometa… Ora si che è davvero Natale.

Tazza e piatto:  La Fornacina Keramik Studio

Ph. Sara Cartelli
© The Eat Culture

Spread the culture
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
More from Kristel Cescotto

Ciao autunno con una crema di zucca, sedano e ceci

Siete pronti? Dai, diciamolo tutti insieme: ciao autunno, ben tornato! Io lo...
Eat it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *