IL LIBRO SUL COMODINO: STORIA DI MALALA

Se dico Malala, cosa vi viene in mente?

A me viene in mente una bambina coraggiosa, una storia straordinaria.
Non lo dico con aria sognante ma con un pizzico di soggezione nei confronti di questa giovane donna che, a soli 11 anni, ha saputo gridare a gran voce in Pakistan e al mondo intero che era un’ingiustizia vietare alle donne il diritto all’istruzione e la libertà di espressione.
È proprio vero che quando vieni privato di ciò che ti è più caro ti sorprendi a fare l’impossibile.

Malala è

una ragazzina normale, non un’eroina con la maschera e il mantello o i poteri magici

 eppure apprendere dai giornali di come sia arrivata alle Nazioni Unite o di come abbia ricevuto nel 2014, appena sedicenne, il Nobel per la pace tinge la sua storia di un’aura mitica.

Viviana Mazza, corrispondente estero per il Corriere della sera, racconta la vicenda di Malala con uno stile sobrio e scorrevole; lei stessa afferma di aver combinato insieme cronaca e finzione, nella fedeltà della prima e nell’uso rispettoso della seconda. Ha scelto inoltre di non dare alla violenza, che già abita profondamente la storia, un ruolo centrale: alle parole dell’autrice sono state affiancate immagini che aprono ogni capitolo; si tratta di illustrazioni in bianco e nero dell’artista Paolo D’Altan, disegni che sembrano affiorare come ricordi dalla mente della giovane Malala.

Questo libro per ragazzi mi piace e in qualche modo credo sia fedele alla missione della sua protagonista: l’autrice racconta di aver deciso di scrivere la storia di una ragazza coraggiosa ma io ritengo che abbia fatto molto di più; con questo libro infatti l’ha portata ai più giovani, ai suoi coetanei perchè Malala possa essere per loro simbolo di speranza, di forza e determinazione; perchè Malala non è una maschera, quella lasciamola ai talebani che “si coprono il volto quando infliggono le loro punizioni.”

Malala è coraggio:

non mi importa di dovermi sedere sul pavimento a scuola. Tutto ciò che voglio è istruzione. E non ho paura di nessuno.

Storia di Malala - Viviana Mazza

Storia di Malala di Viviana Mazza

Ph. Sara Cartelli
© The Eat Culture

Spread the culture
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
More from Ramona Lucarelli

Il libro sul comodino: Il laureato

Pronuncio le parole Il laureato e subito scatta la serratura alla valigia...
Eat it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *