INVOLTINI DI ALICI AL FORNO CON PISTACCHI

Estremamente facili, almeno tanto quanto è snervante pulire mezzo chilo di pesciolini. Se non siete delle temerarie come me, il vostro pescivendolo sicuro provvederà a vendervi delle alici già pulite e ridotte a filetto. Sì perché dopo minuti e minuti passati sentendovi Jack the Ripper dei Sette Mari, mozzare teste, estrarre interiora e devertebrare le povere – ma buone buonissime – alici vi passerà la voglia di cucinarle. Un po’ come, quando facevo la dolce vita dell’universitaria e decidevo di prendere il diretto del lunedì alle 6.04 per Milano: fino a che il ricordo di quella levataccia (con ansia da perdita di treno correlata e onnipresente) non svaniva col tempo mi giuravo che non l’avrei mai più ripreso. Come con la svisceratura delle alici insomma. E mi sento subito la regina delle similitudini improbabili.

 

INGREDIENTI (dosi per 4 persone, anche se io e Sara le abbiamo mangiate in due, ma non ditelo a nessuno)
  • Mezzo chilo di alici fresche
  • 3 manciate di pistacchi sgusciati e ridotti in granella
  • 3 fette di pane in cassetta
  • 2 cucchiai di grana grattugiato
  • Pan grattato q.b.
  • Erba cipollina, timo e rosmarino freschi q.b.
  • Olio extravergine d’oliva, sale, pepe q.b.

 

Colonna sonora consigliata: Wish you were here, Incubus

Alici_1

 

PROCEDIMENTO

Lavate e pulite le alici. Se l’ha già fatto il pescivendolo lucky you. In caso contrario vi faccio gli auguri, no dai sto scherzando, è facile ed a tratti può risultare pure rilassante (bisogna trovare del positivo in tutto giusto?!). Le sciacquate solo l’acqua corrente, poi le decapitate, con il pollice le aprite lungo la colonna vertebrale, estraete e buttate le interiora e poi sempre con le dita separate la polpa dalla lisca, togliete la coda e avrete ottenuto il filetto. Ora prepariamo la panure: tritate grossolanamente il pane, aggiungeteci i pistacchi, il grana, le erbe aromatiche battute al coltello, il sale e il pepe. Ora prendete uno a uno i filetti, li panate col pan grattato solo dalla parte della polpa e, fatto ciò, aggiungete anche la panure ai pistacchi. Basterà solamente avvolgerli su se stessi e disporli in una pirofila unta con un filo d’olio, infornate a 180° per 15 minuti.

Alici_2

Alici_4

Alici_5

Photography: Sara Cartelli.
© Immagini The Eat Culture.

Spread the culture
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Tags from the story
, ,
More from Kristel Cescotto

Le pennette alla vodka nel 2019 non sono anacronistiche

Sono sempre di fretta come il Bianconiglio. Orologio in una mano, borsa...
Eat it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *