Barrette energetiche multicereali ai frutti rossi

Perché lo specchio, che inverte la destra con la sinistra, non inverte anche l’alto con il basso? Ci avete mai pensato? Io si perché sono pazza. È un paradosso. Pensa che ti ripensa mi è venuta fame. Una merenda normale non sarebbe bastata, qui c’era bisogno di meglio. C’era bisogno di qualcosa che mi regalasse dei superpoteri. Dunque dato che il colesterolo l’ho già fatto gioire i giorni scorsi, questa settimana merenda che segue la legge del contrappasso: barrette energetiche multicereali ai frutti rossi, healthy, belle e nutrienti. Dite addio alle merende con ciccionate piene di calorie vuote e dite hello a questo superfood – le cui (poche) calorie sono piene di ogni buona cosa. E se volete la risposta al paradosso dello specchio, la trovate a fine ricetta * – cosa che fa tanto Sorrisi Canzoni e Tv ’92.

 

INGREDIENTI
  • 50 gr di zucchero integrale muscovado
  • 50 gr di acqua
  • 200 gr di miele
  • 100 gr di marmellata di mirtilli
  • 100 gr di mirtilli freschi (+ 25 gr. per decorare)
  • 100 gr di lamponi freschi (+ 25 gr. per decorare)
  • 150 gr di fiocchi d’avena
  • 50 gr di crusca d’avena
  • 30 gr di semi di sesamo
  • 70 gr di frutta secca
  • 50 gr di riso soffiato
  • 50 gr di miglio soffiato
  • Olio evo q.b.

E, a piacere, dotatevi anche di ganache al cioccolato bianco (vi basterà fondere 100 gr di cioccolato bianco in 100 gr di panna fresca bollente)!

 

Colonna sonora consigliata: Let me down easy, Paolo Nutini

barrette energetiche multicereali

PROCEDIMENTO
  1. In un pentolino antiaderente fate imbrunire lo zucchero con l’acqua, aggiungeteci la marmellata ed il miele e lasciar sobbollire alcuni minuti. Togliete dal fuoco e tenete da parte.
  2. Miscelate assieme tutti gli ingredienti secchi in una boule capiente. Aggiungete il composto di miele e marmellata oramai tiepido e mescolare il tutto con un cucchiaio di legno fino a che il tutto non sarà diventato omogeneo e abbastanza compatto.
  3. Non vi resta che aggiungere i mirtilli e i lamponi freschi e mescolare per un’ultima volta.
  4. Foderate una teglia (io ho usato la leccarda del forno) di carta forno e spennellatela di olio.
  5. Versate il composto e cominciate a livellarlo in modo che copra tutta la superficie della teglia fino a 1 cm dal bordo; ungete un altro foglio di carta forno e adagiatelo sopra, compattatelo con l’aiuto di un mattarello fino a che la superficie non sarà regolare.
  6. Rimuovete la carta forno superiore e infornate a 140°C per 35 minuti.
  7. Lasciate intiepidire (ma non raffreddare del tutto) e tagliate le vostre barrette utilizzando un coltello unto di olio, decorate con qualche frutto di bosco e, a piacere, per rendere il tutto ancora più goloso con della ganache al cioccolato bianco.

* Scherzavo. L’ho cercato su Google ma non ho capito la soluzione. Dunque se qualcuno googlando “paradosso dello specchio” ci capisse qualcosa e avesse voglia di spiegarmelo sarà premiato con ricchi premi e cotillons.

barrette energetiche multicereali

barrette energetiche multicereali

Ph. Sara Cartelli
© The Eat Culture

Spread the culture
  • 11
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Tags from the story
, ,
More from Kristel Cescotto

Giallo. Rose del deserto alla curcuma con cocco e polvere di mango.

Lo vedi anche tu? È il colore dell’inverno che se ne va...
Eat it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *