IDEE DA COPIARE: GIOCHI DI SPECCHI IN 50MQ A MADRID

Idee da copiare: Giochi di specchi in 50 mq a Madrid

Ho sempre amato i giochi di specchi. Saperli posizionare correttamente è estremamente utile quando si vuole far sembrare più ampi e luminosi gli ambienti. Nell’appartamento che vi propongo oggi gli architetti dello studio Manuel Ocaña hanno giocato con questo complemento d’arredo per soddisfare proprio queste due necessità.

50mq: uno spazio limitato, ma perfettamente vivibile per un’unica persona.

Che cosa hanno fatto gli architetti?

Innanzitutto, hanno pensato a non separare gli spazi tramite pareti o porte convenzionali, per non appesantire l’appartamento visivamente. La divisione degli ambienti è stata affidata a mobili, pareti in vetro e a specchio.

Gli specchi appunto, posizionati ovunque (dalla zona giorno a quella notte) e utilizzati come porte, divisori, elementi d’arredo o scelti come finitura delle ante dell’armadio.

In più: niente mobili a soffitto, tanti materiali naturali (è stato scelto il legno sia per il pavimento che per i mobili della cucina), nuances pastello, un uso dosato e sapiente del nero a contrasto e pattern geometrici.

Il risultato?

Estremamente moderno, brioso e personale. Tutto da copiare se si vuole rendere confortevole e visivamente più ampio un mini-spazio.

Idee da copiare: Giochi di specchi in 50 mq a Madrid

Idee da copiare: Giochi di specchi in 50 mq a Madrid

Idee da copiare: Giochi di specchi in 50 mq a Madrid

Idee da copiare: Giochi di specchi in 50 mq a Madrid

Idee da copiare: Giochi di specchi in 50 mq a Madrid

Idee da copiare: Giochi di specchi in 50 mq a Madrid

Idee da copiare: Giochi di specchi in 50 mq a Madrid

Immagini via: micasarevista.com

 

Spread the culture
  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Tags from the story
, , ,
More from Sara Cartelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *