Il libro sul comodino: From Frida with love

Scrivere lettere d’amore è un atto coraggioso, ci si mette a nudo. Si apre il proprio cuore affinché qualcun’altro possa guardarci dentro. È da lì che vengono le parole, pronte ad essere apprezzate, accarezzate, ricordate e talvolta anche rinfacciate, derise.

Frida Kahlo scrisse numerossissime lettere, tra i destinatari primi e grandi amori, sorelle e nipoti adorate. From Frida with love è una piccola raccolta di sue lettere inedite curata da Diego Sileo.

Com’era Frida?

Si è voluto decifrare la pittura, entrare nella vita, scovare tra gli amori, svelare la sua natura… cos’altro è rimasto da conoscere?

Le lettere qui raccolte vogliono mostrare il suo cuore. Il cuore di donna, amante, sorella, zia, militante politica.

Diego Sileo scrive che la messicana può essere studiata anche solo attraverso ciò che ha scritto. Le sue parole, un po’ come la pittura, sembrano non aver subito censura, premeditazione o filtri; ha scritto molto e in diversi periodi della vita permettendo così di conoscerla a fondo.

Quelle che leggerete saranno lettere private, tracce di amori e amicizie.

Frieda, Friduchita, Friedushka, Fridu. Tra le parole emergono lati di Frida sconosciuti alla pittura o alle apparizioni pubbliche.

Civettuola.

Rispondimi, rispondimi, rispondimi, rispondimi, rispondimi, rispondimi RISPONDIMI E MANDAMI UN BACINO

Fanciullesca.

Per favore, non dire che non verrai, perché sarebbe come dire che non mi vuoi più bene.

Appassionata.

Anno nuovo, vita nuova, la tua ragazza quest’anno non sarà una spelacchiatina magrolina, ma quanto di meglio e di più dolce tu abbia conosciuto, perchè tu te la mangi di baci tutta quanta.

From Frida with love raccoglie lettere dedicate ad un giovane e segreto amore giovanile Miguel N. Lira, il suo “hermanito Chong Lee” così chiamato per la sua passione per la cultura cinese; allo storico fidanzato Alejandro Gomez Arias, quell’“Alex de mi vida”; al “compagno” Marte R. Gomez Segura e alla nipote Isolda.

Non c’è traccia di Diego, forse perché lui è stato quell’amore che non poteva che vivere.

A Diego ha scelto di dare la vita, più che le sue parole.

Durata della lettura
una lettera al giorno From Frida with love

Ph. Sara Cartelli

Spread the culture
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
More from Ramona Lucarelli

Il libro sul comodino: Fiore di poesia

La poesia di Alda Merini è bella da far male. Alda è...
Eat it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *