Il libro sul comodino: La forma del tempo

Il nuovo anno inizia all’insegna della lentezza. Il 2019 ha riscritto la mia scala delle priorità. Troppo poco il tempo vissuto con chi amo, molto invece quello immersa e persa tra i vari impegni.

Il tempo che ci dedichiamo e che dedichiamo agli altri è un dono.

Vorrei che La forma del tempo fosse il vostro regalo della buonanotte: questo delicato albo illustrato meriterà il tempo che sceglierete di trascorrere insieme ai vostri piccoli.

Il tempo è un concetto astratto piuttosto difficile da spiegare come accade spesso con tutte le cose che non si possono toccare o vedere, se però si chiudono gli occhi il viaggio diventa possibile.

Sarà così che addentrandovi ne La forma del tempo incontrerete le sue numerose facce attraverso le bellissime illustrazioni di Francesca Dafne Vignaga: il tempo sa essere immobile come una lucertola, ingombrante come un elefante, libero come un’aquila o gioioso come un cane; sa essere sveglio come un gufo o lento come un bradipo.

Tra una pagina e l’altra troverete immagini dalle tinte pastello pronte a dare forma e colore ad un concetto – quello del tempo – che i bambini impareranno a conoscere attraverso semplici metafore.

Le parole di Chiara Lorenzoni accompagnano questa storia nel loro aspetto più bello, quello della chiarezza e della semplicità. Il linguaggio si fa bambino per accorgersi del tempo e della sua esistenza, per prestargli attenzione ma non troppo, per capire che potrà essere clemente o tagliente, che potrà divertire o annoiare.

Se è vero che non abbiamo poco tempo ma che invece ne sprechiamo molto affrettatevi senza fretta: mettete La forma del tempo sul comodino, fatevi questo regalo.

Durata di lettura
una storia della buonanotte senza tempo

Ph. Sara Cartelli
© The Eat Culture

Spread the culture
  • 14
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
More from Ramona Lucarelli

Il libro sul comodino: Atlante sentimentale dei colori

Pensiamo di poter definire i colori in maniera arbitraria ma le sfumature?...
Eat it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *