Arancione. Smoothie all’arancia con carota, zenzero e curcuma che vuole bene alla tua gola.

Arancione. Smoothie all'arancia con carota, zenzero e curcuma che vuole bene alla tua gola.

Felice. Anche se tutto cambia.
Guardo il mondo da un oblò, e oggi lo vedo arancione.
Un raggio di sole è ciò che basta per pensare positivo. Con un sottofondo a base di bossa nova piego il braccio destro, tiro il bicipite e ammiro il gesto con la determinazione propria del terzo chakra, il manipura.
Mi crogiolo in una ventata di ottimismo, che il pesco è in fiore e la vita è bella.
Sorseggio con fare da rituale il mio quotidiano smoothie all’arancia con carota, zenzero e curcuma

e le giornate uggiose sono acqua passata.

I fastidi alla gola tipici della transizione stagionale pure.

In questa pozione magica la luce calda di curcuma e zenzero si fonde con arancia e carota per donarti un’energia fresca e rinnovata. E, mentre le tue papille gustative s’immergono in un mare scintillante al profumo di cocco, la tua mente si tuffa già nella voglia di estate – che sai arriverà più presto di quanto credi. Note inebrianti di cannella e miele addolciscono i tuoi sogni e questo mattino, un sorso alla volta, ha sempre di più l’oro in bocca.

Avventurati in questo smoothie all’arancia propiziatorio di cose belle ad ogni tua colazione primaverile.

Corpo e spirito ringrazieranno. E non smetterai di canticchiare Urca urca tirulero oggi splende il sol.

Smoothie al’arancia con carota, zenzero e curcuma – la ricetta

INGREDIENTI (per 2 booster di cose buone in bicchiere)

  • 2 arance rosse
  • 2 arance gialle
  • 1 carota 
  • 10 g di zenzero fresco
  • 10 g di curcuma fresca (in alternativa, un cucchiaio di curcuma in polvere)
  • 200 g di latte di cocco
  • Mezzo cucchiaino di cannella
  • Un cucchiaio di miele di tiglio

PROCEDIMENTO

  1. Spremi le arance.
  2. Centrifuga la carota, lo zenzero e la curcuma.
  3. In un frullatore versa il succo delle arance, il centrifugato, il latte di cocco, la cannella e il miele. Aziona a velocità massima per alcuni secondi.
  4. Bevitelo come se fosse la panacea di tutti i mali. Perchè un poco lo è.
Cheers. Alla salute!

Mentre assaggi ascolta: Jardim (Jardin D’hiver), Bia

Ph. Sara Cartelli
© The Eat Culture

Spread the culture
  • 8
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
More from Kristel Cescotto

Giallo. Rose del deserto alla curcuma con cocco e polvere di mango.

Lo vedi anche tu? È il colore dell’inverno che se ne va...
Eat it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *