UN LOFT DI 70 MQ: VILA LEOPOLDINA

Anche 70 mq possono essere resi funzionali, moderni e decisamente chic. Se state litigando con spazi ristretti potete lasciarvi ispirare dalle soluzioni ideate dall’architetto brasiliano Diego Revollo per Vila Leopoldina.

Iniziamo dai materiali. A caratterizzare tutto l’ambiente ci ha pensato il cemento, scelto per rivestire pavimenti, pareti e persino il soffitto. Nuovo e modernissimo, il cemento è l’ideale per donare alle vostre case un’atmosfera contemporanea e molto metropolitana. Questa struttura neutra è stata resa briosa inserendo arredi colorati, come la cucina, che affianca basi e pensili bordeaux a un modernissimo e brioso piano – che funge sia da area lavoro che da tavolo – giallo.

Contrariamente all’idea che vuole piccoli spazi arredati da piccoli arredi, per la zona giorno è stato scelto un grandissimo e capiente divano angolare, che nonostante le sue dimensioni, dona alla stanza luminosità e leggerezza. Le aree che richiedono più intimità invece, come l’armadio, il bagno e la vasca da bagno, sono state divise dal resto della casa ritagliando degli spazi e scegliendo, per il pavimento, del legno naturale. Di questo materiale è composto anche il piccolo ufficio completamente insonorizzato, che permette al cliente di lavorare e creare registrazioni audio direttamente da casa.

Vila Leopoldina è un appartamento ben strutturato, che riesce a conciliare design e bellezza, con la praticità e la funzionalità che sono necessarie in ogni casa.

 

www.diegorevollo.com.br

Vila Leopoldina - loft - Diego Revollo_9

Vila Leopoldina - loft - Diego Revollo_2

Vila Leopoldina - loft - Diego Revollo_3

Vila Leopoldina - loft - Diego Revollo_6

Vila Leopoldina - loft - Diego Revollo_1

Vila Leopoldina - loft - Diego Revollo_8

Vila Leopoldina - loft - Diego Revollo_7

Spread the culture
  • 20
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
More from Sara Cartelli

New Order – Power, Corruption and Lies: storia di una copertina opera d’arte.

Una natura morta, uno splendido cestino di rose di diverse varietà e...
Eat it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *