Home > design > interni > L’amore palpabile. La storia di James e Pamela e della trasformazione della loro casa. Durata dodici anni.

Culture. Eat it

27 Febbraio 2019

interni

L’amore palpabile. La storia di James e Pamela e della trasformazione della loro casa. Durata dodici anni.

di Sara Cartelli

Amore è una scatola piena di significati. Amore è anche prendersi cura del luogo in cui si decide di abitare. James e Pamela hanno trascorso più di dieci anni a rinnovare il loro, impiegando le loro mani e il loro tempo per ridurre i costi di ristrutturazione.
Una casa vittoriana situata nel Surrey che apparteneva alla stessa famiglia dagli anni ’60 e che loro hanno completamente trasformato, rendendola funzionale e personalissima.

Il lavoro più grosso è stato quello sulla cucina che in origine si presentava priva di riscaldamento e collegamenti verso l’esterno. Loro l’hanno ampliata e dotata di porte vetrata così da renderla luminosa e accessibile anche dal giardino. Le unità modulari in acciaio della Moffatt che compongono la cucina, dato il loro costo cospicuo sono state acquistate all’asta ed è stato lo stesso James a modificarle rendendole componibili.

Ma non finisce qua perché quasi tutto l’arredo è composto da pezzi unici, d’antiquariato o vintage che la coppia, con incredibile pazienza, ha collezionato nel corso degli anni.

Non vi resta che ammirare questa splendida ristrutturazione e respirare a pieni polmoni tutto l’amore che c’è dentro. È tangibile.

Immagini via: Real Homes

Photos: Sara Cartelli

SPREAD THE CULTURE

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo subito!

Autore

Sara Cartelli

Cogito Ergo Sum

email me

follow me

Sara Cartelli

biografia:

Copywriter, folletto tuttofare e mamma con una passione smisurata per la fotografia. La scrittura è una medicina che le permette di esprimere la propria personalità e far emergere la sua vera voce. Meglio di uno psicanalista. Alla perenne ricerca di una strada da seguire, al momento, preferisce perdersi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *