LA SCELTA DEL COLORE PER DARE CONTINUITA’ STILISTICA ALLA PROPRIA CASA

Una casa può essere coerente non solo a livello stilistico, ma anche a livello di nuance. Si può scegliere un colore e farlo diventare il tema ricorrente della propria abitazione. Come in questa villa vittoriana situata alle porte di Londra. Una casa da sogno, da sognare e da imitare. Perché magari (anzi quasi sicuramente) non potremo mai permettercela, ma possiamo sempre ispirarci per rendere più confortevoli e gradevoli i nostri ambienti. Dopotutto: quello che non ho è quel che non mi manca.

Il motivo per cui l’ho scelta è il verde. Un colore primaverile, vivo, che ci porta fuori dall’inverno per condurci in quell’oasi di pace e serenità che è la primavera. Un colore che qui è stato riproposto in numerose varianti e sfumature attraverso piante e complementi d’arredo, come sedie, quadri, vasi, tappeti e cuscini.

Tolto il verde ciò che predomina è al solito il bianco. La base ideale, la tela luminosa alla quale dare corpo e forma. Il punto dal quale partire. Perché quando – e se – si sceglie un colore, bisogna avere le idee chiarissime sul dove e come. Altrimenti si va incontro a ripensamenti o a “oddio cos’ho combinato”. E il vostro colore qual è? Mentre lo scegliete lasciatevi ispirare da questa meraviglia!

 

green house_12

green house_7

green house_11

green house_10

green house_9

green house_8

green house_6

green house_5

green house_4

green house_3

green house_2

green house_1

Immagini via: jjlocations.com

Spread the culture
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Tags from the story
, ,
More from Sara Cartelli

La splendida casa newyorkese set di Mangia, Prega, Ama

Avete presente la fantastica casa presente nelle scene iniziali di Mangia, Prega,...
Eat it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *