Il libro sul comodino: Cip e Croc

Sulla sabbia, una accanto all’altra, c’erano due uova.
Un pappagallo e un coccodrillo.

Così inizia la storia disegnata da Alexis Deacon: Cip e Croc.

Due uova diverse ma uguali. Diverse perchè custodiscono rispettivamente un pappagallo e un coccodrillo; uguali perché i due, a dispetto del loro aspetto, si sentono fratelli. Chi stabilisce che non può essere così?

Ciao Fratello, disse Cip.
Ho fame, disse Croc.

Insieme fanno esperienza del mondo: tanto delicato e docile è il pappagallo, quanto forte e avventuroso è il coccodrillo eppure ciò non impedisce loro di guardare insieme la bellezza della natura che li circonda.

In quel momento il sole si alzò.
Guarda, è bellissimo, disse Croc.
Penso che dovremmo cantare per lui, disse Cip.

Cip e Croc è un libro delicato che racconta ai bambini che si può crescere nelle differenze reciproche, che pur non appartenendo alla stessa famiglia di origine si può essere famiglia insieme.

Le illustrazioni a matita, acquarello e gouache fanno emergere la magia di una storia non convenzionale che racconta con naturalezza il tema dell’adozione o più semplicemente dell’accettazione di sé.

Un giorno, mentre erano fuori per la caccia, il fiume li portò lontano…
in un lago pieno di coccodrilli, vicino ad una foresta piena di pappagalli.
Croc e Cip li osservarono e poi si guardarono l’un l’altro.
Che sciocchi siamo stati.
Non siamo affatto fratelli, disse Croc.
Credo che dovremmo dirci addio, disse Cip.

Esseri simili o essere simili? Cosa conta davvero?

La differenza sta nello sguardo con il quale leggiamo la storia.
Cosa accadrà ai nostri amici? Lo scoprirete solo leggendo.

 

Tempo di lettura
una storia della buonanotte che fa Cip e Croc

Ph. Sara Cartelli
© The Eat Culture

Spread the culture
  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
More from Ramona Lucarelli

Il libro sul comodino: Fidanzati dell’inverno

Lo avrete sicuramente già adocchiato in libreria. La meravigliosa illustrazione in copertina...
Eat it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *