Falafel di ceci con salsa tzatziki, la ricetta (vegan) per una cena felice di mezzo luglio

Falafel di ceci con salsa tzatziki, la ricetta per una cena (vegan) felice di mezzo luglio

Oggi una ricetta vegan che sa di estati medio orientali, che sa di isole greche. Di tetti turchesi e di muri bianchi.
Dei burritos ai falafel di ceci (non fritti) con salsa tzatziki che cacciano via tutti i pensieri brutti a suon di cene in giardino a lume di torce alla citronella.

Tutto molto bello insomma. Ma io so che qualcuno si starà chiedendo:


che cosa sono i falafel?

falàfel (o felàfel) s. m. [dall’arabo falafil]. – Polpetta di legumi (spec. di ceci) con spezie varie, specialità della cucina araba.


e poi,

cos’è la salsa tzatziki?

tzatziki s.m. [in greco τζατζίκι, in bulgaro снежанка] è un tipo di antipasto greco e bulgaro a base di yogurt, cetrioli e aglio; viene usato anche come salsa o contorno.


Luglio è un po’ come la fase dei perchè e dei cos’è nei bimbi.

Perchè luglio in fondo, per sua indole, ci pone delle domande.
Alle quali di certo non ci andrà di cercare risposte ora. E tantomeno di farlo in agosto, con i piedi nella sabbia e la testa coccolata dalla trama un po’ gipsy di un’amaca.
Ma tanto, settembre è fatto per questo. Tu lo chiami e lui risponde.

Inutile tediarsi oggi:

Se c’è una soluzione perchè ti preoccupi? Se non c’è una soluzione perchè ti preoccupi?

Aristotele la sapeva lunga.
E allora: Sotto il sole, di Riccione, Quasi quasi mi pento, E non ci penso più.

Falafel di ceci con salsa tzatziki – la ricetta

INGREDIENTI (dosi per 8 amici a cena in giardino)

Per i falafel:

  • 300 g di ceci secchi ammollati nell’acqua fredda per 12 ore
  • una piccola cipolla bianca
  • uno spicchio d’aglio privato dell’anima
  • 1 uovo intero
  • prezzemolo fresco, cumino in polvere e paprika dolce q.b.
  • sale e olio extra vergine d’oliva q.b.

Per la tzatziki, la salsa greca allo yogurt:

  • 250 g di yogurt greco
  • 1 cetriolo
  • mezzo spicchio d’aglio privato dell’anima
  • 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • un cucchiaio di aceto di mele
  • aneto e coriandolo freschi a piacere
  • sale e pepe bianco q.b.

Se vuoi fare la figata e servire il tutto in un burrito aggiungi alla lista ingredieni: piadine o pane pita, pomodori, insalata gentile.

 

Mentre assaggi ascolta: Pamplona, Fabri Fibra e The Giornalisti

PROCEDIMENTO

Come fare i falafel:
  1. Stufate la cipolla assieme a un filo d’olio.
  2. Frullate finemente i ceci ammollati con la cipolla stufata, l’aglio, l’uovo e il prezzemolo. Frullate finemente, dovete ottenere una poltiglia il più possibile fine e compatta.
  3. Versate l’impasto ottenuto in una boule e aggiungete il cumino, la paprika e aggiustate di sale. Fate riposare mezzora in frigorifero.
  4. Formate delle polpette e appiattitele a dare quasi la forma di un hamburger. Compattate bene l’impasto tra le mani, stringendo il più possibile.
  5. Una volta formate le polpettine, cuocetele su una padella antiaderente ben calda unta con un filo d’olio, avendo cura di appoggiarle in padella con estrema delicatezza. Giratele a metà cottura, basteranno 5 minuti circa in tutto.
  6. I vostri falafel sono pronti quando appaiono ben dorati esternamente, quasi marroncini.
  7. Serviteli avvolti in una piadina tiepida con dell’insalata, fette di pomodoro e salsa tzatzichi – che ora vi spiego come si prepara.
Come fare la salsa tzatziki:
  1. Pelate in cetriolo solo in parte.
  2. Frullate l’aglio assieme agli odori, alle spezie e all’olio. Aggiungete il cetriolo e frullate assieme.
  3. Mescolate il tutto assieme allo yogurt e all’aceto.
  4. Conservate in frigorifero.

Piatto:  La Fornacina Keramik Studio

Ph. Sara Cartelli
© The Eat Culture

Spread the culture
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
More from Kristel Cescotto

Spaghetti alla crema di zucchine e ricotta con guanciale e briciole

Kristel loves pasta. Quale fatto arci noto. Di spaghetti alla chitarra che abbracciano...
Eat it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *